loader
Studio dentistico Dr Frank van Uffelen Srl

Informazioni per il paziente

dopo un intervento chirurgico

Dopo aver subito un intervento chirurgico e affinché possa avvenire una veloce guarigione, è importante che Lei legga e segua attentamente le seguenti istruzioni. Tenga presente che i disturbi descritti non dovranno necessariamente verificarsi.

MANGIARE E BERE

Durante le prime 6 ore dopo l’intervento, non deve bere bevande molto calde, molto fredde e neppure alcolici. Durante i primi giorni successivi all’intervento, sarebbe meglio non mangiare cibi troppo duri, in quanto non favoriscono la guarigione della ferita. In presenza di protesi parziale o totale, qualsiasi carico sulla zona operata, deve essere assolutamente evitato; inoltre, Le forniremo informazioni dettagliate sull’uso specifico della protesi.

IGIENE DENTALE

La ferita guarisce nel migliore dei modi, quando il sangue può coagulare bene. Non deve, quindi, risciacquare la bocca e neppure toccare la ferita con le dita, durante le prime 24 ore, dopo l’intervento. Dal secondo giorno, potrà lavarsi normalmente i denti, perché una bocca pulita guarisce meglio di una sporca; usi uno spazzolino morbido, con molta cautela intorno alla ferita. Se, a causa di un’apertura ridotta della bocca, non riuscisse a lavarsi i denti, potrà dopo ogni pasto, risciacquare la bocca con un bicchiere di acqua tiepida a cui potrà aggiungere un cucchiaio di sale. Nel caso in cui sia stato effettuato un intervento di particolare precisione, come ad esempio, un impianto, un’apicectomia, un intervento estetico, dovrà evitare assolutamente, di toccare intorno alla ferita, fino a quando il dentista non darà nuove indicazioni. Eviti, anche, di muovere il labbro o la guancia intorno alla ferita.

FUMO E ALCOOL

I primi 15 giorni, dopo l’intervento, è consigliabile non fumare e non bere alcolici, in quanto entrambi ostacolano la guarigione della ferita. Questo consiglio è particolarmente importante, nel caso in cui sia stato effettuato un intervento di particolare precisione e fino a quando la ferita non sarà chiusa o l’impianto non sarà osseointegrato (3 settimane – 3 mesi).

DOLORE

Dopo un intervento è normale sentire dolore. L’effetto dell’anestesia locale termina dopo 1-3 ore. E’ consigliabile prendere un antidolorifico prima che finisca completamente l’effetto dell’anestesia locale.

GONFIORE

Una guancia gonfia, una macchia giallo-blu ed un’apertura ridotta della bocca, sono eventi che possono accadere normalmente. Il gonfiore diminuisce dopo 3-5 giorni; se questo non accadesse, dovrà contattare lo studio oppure il numero per le urgenze.

APERTURA RIDOTTA DELLA BOCCA

Un’apertura ridotta della bocca, può accadere spesso, ma dopo pochi giorni tutto tornerà normale. Potrà esercitarsi ad aprire la bocca poco alla volta e sempre un po’ di più.

FEBBRE

Durante i primi giorni dopo l’intervento, la temperatura corporea potrebbe salire addirittura fino a 39° C.! Se, da un momento all’altro, la febbre salisse al di sopra dei 39°gradi°, oppure se superasse i 38,5°, per più di 5 giorni, dovrà contattare lo studio oppure il numero per le urgenze.

APERTURA DEL SENO MASCELLARE

A volte le radici dei molari della Mascella Superiore arrivano nel seno mascellare. Se questi denti vengono estratti, potrebbe verificarsi un’apertura tra bocca e seno mascellare. Attraverso questa apertura, la saliva, dalla bocca potrebbe entrare nel seno mascellare e causare infiammazione. Per questo motivo, questo passaggio deve essere chiuso e fissato con suture. E’ molto importante che lei eviti delle differenze di pressione tra naso e bocca, durante le prime 2 settimane, dopo la chiusura del passaggio. Eviti di soffiare forte il naso e risucchiare e se dovesse starnutire, tenga la bocca aperta! Durante i primi 2 giorni , un po’ di sangue potrebbe uscire dal naso; questo è normale e si fermerà da solo.

ANESTESIA

L’anestesia locale, usata nel nostro studio, non influisce sulla reazione, né sulla concentrazione, né sulla capacità di guidare. Comunque Le consigliamo di mettersi alla guida solo se si sentirà in grado di farlo. Se è stato fatto un intervento nella Mascella Inferiore, potrebbe succedere che per effetto dell’anestesia, si abbia una sensazione di formicolio nel labbro inferiore, anche quando l’effetto dell’anestesia locale sarà passato. In tale caso dovrà contattare lo studio. In generale la situazione tornerà normale dopo 2-8 settimane.

SANGUINAMENTO

Durante il primo giorno, il coagulo di sangue potrebbe colorare la saliva di rosso, dando un’impressione di sanguinamento; il vero sanguinamento accade raramente! Durante un sanguinamento, in bocca c’è più sangue che saliva; in questo caso, Lei dovrà stringere forte i denti su una garza piegata in due o su un fazzoletto, per mezz’ora. Non dovrà, durante questa mezz’ora, usare cotone, né controllare se il sanguinamento si sarà fermato. Se dopo mezz’ora, il sanguinamento continuerà, dovrà ripetere la procedura. Se ancora perdurasse il sanguinamento, dovrà mettersi in contatto con lo studio, oppure con il numero per le urgenze. A volte, dopo l’intervento, il dentista applica una garza che andrà tenuta stretta in bocca per 45 minuti; trascorsi i 45 minuti, potrà togliere e buttare la garza.

PUNTI

In questo studio, utilizziamo solo materiale di sutura che deve essere tolto; Le fisseremo un appuntamento per togliere i punti. A volte viene anche messa una garza con medicazione nella ferita, per esempio, dopo l’estrazione di un dente del giudizio; in questo caso, le fisseremo un appuntamento, per togliere questa garza.

MEDICINALI

Secondo i protocolli attuali, diversi interventi vengono eseguiti sotto copertura antibiotica. In questo modo si riduce, al minimo, il rischio d’infezione.

  • Amoxicillina 500mg: un’ora prima dell’intervento 3 gr, poi per 6 giorni ogni 8 ore, 1 pastiglia al mattino, 1 al pomeriggio e 1 alla sera, durante o dopo i pasti.
  • Metronidazolo 250mg: per 6 giorni ogni 8 ore, 1 pastiglia al mattino, 1 al pomeriggio e 1 alla sera, durante o dopo i pasti.

E’ possibile che l’intervento duri parecchio tempo. Per evitare crampi nei muscoli della mascella, qualche volta, prescriviamo una leggera dose di Valium. In quel caso, non dovrà guidare e sarebbe meglio che venga, in studio, accompagnato.

  • Diazepam/Valium 5mg: 1 pastiglia la sera prima dell’intervento, 2 pastiglie, un’ora prima dell’intervento

Per evitare o ridurre il dolore dovuto all'intervento, consigliamo di prendere 1 pastiglia, prima dell'intervento; dopo l'intervento, secondo necessità e in alcuni casi per 3 giorni:

  • Ibuprofene 600mg: 1 pastiglia un'ora prima dell'intervento; dopo l'intervento, secondo necessità, 1 pastiglia ogni 8 ore, durante o dopo i pasti.
  • Ibuprofene 600mg: 1 pastiglia un'ora prima dell'intervento; dopo l'intervento, per 3 giorni, 1 pastiglia ogni 8 ore, durante o dopo i pasti.

Dal giorno prima dell’intervento e per le due settimane successive, sarà necessario sciacquare la bocca, dopo ogni pasto, con un collutorio disinfettante.

  • Clorexidina 0,2%: dopo ogni pasto e per 15 giorni, sciacquare la bocca con un misurino di liquido non diluito, per circa 1 minuto.

I medicinali le verranno prescritti tramite ricetta medica.